A 4 mesi la pediatra ha sentenziato: svezziamolo! E così fu...

Mela e pera

Posted: May 12th, 2010 | Author: | Filed under: 4-6 mesi, Svezzamento | Tags: , , | No Comments »

Pera

Grandissimi progressi!

Questa sera abbiamo deciso di seguire i consigli di Annabel Karmel, una guru in fatto di ricettine per lo svezzamento!

Certo, siamo sempre lì: essendoci l’OMS di mezzo nessuno può dire che i bambini si svezzano a 4 mesi. L’OMS dice che fino ai 6 mesi devono essere nutriti con il solo latte materno e così tutti fanno.

Ma si sa, l’anarchia regna sovrana in questa casa.

E così, dicevo, stasera abbiamo deciso di fare una sua “ricetta”.

Ovvero 1 mela e 1 pera, pelate e tagliate a tocchetti, con qualche cucchiaio di acqua (3, a occhio). Cotto il tutto per 4 minuti. Frullato.

Da queste dosi ne escono 4 porzioni.

Ho aggiunto 1 cucchiaio di crema di riso e l’ho lasciato raffreddare un po’.

Y ha molto gradito! Moltissimo!

A metà ha iniziato a lamentarsi e c’è venuto in mente che potesse avere sete, così gli abbiamo dato un po’ di acqua nel biberon e si è calmato e ha mangiato quasi tutto!

In tutto questo, per mangiare con lui, è da lunedì che entro le 19 siamo a tavola… Stasera erano le 18.45 😉


Eureka: la pappa di riso!

Posted: May 10th, 2010 | Author: | Filed under: 4-6 mesi, Svezzamento | Tags: , , | 1 Comment »

Eh sì, eureka!

Stasera mario 1.0 ha detto: “Mangiamo presto e facciamo un po’ di brodino e crema di riso per lui?”

Io ero ancora davanti al computer, finendo di lavorare e gli ho detto un superficiale sì…

Prepara, rendendola cremosa, ovvero aggiungendo ai 180 ml di brodo almeno 4 cucchiai di crema di riso.

La lasciamo raffreddare, la mettiamola in una ciotolina di plastica che avevo preso proprio per lui all’Ikea, tiriamo fuori il cucchiaino in tinta (che un po’ di control freakismo non nuoce mai) e ci sediamo a tavola, con i nostri piatti davanti e davanti a lui ciotolina e cucchiaino.

Cosa ho imparato

Y ne sa più di me: sa cosa gli piace, come gli piace e quando gli piace. Alle volte è inutile imporsi.

Ci è bastato provare per un po’ di giorni, senza forzare troppo la mano, per arrivare a risultati notevoli e impressionanti: bocca aperta all’avvicinarsi del cucchiaio, deglutire sempre più facilmente…

È più facile seguire e cercare di capire quello che Y vuole, che imporre il volere del foglietto della pediatra. A lui la sbobbetta liquida non andava, la crema invece sì!


Day 3 – Brodino arricchito

Posted: May 2nd, 2010 | Author: | Filed under: 4-6 mesi, Svezzamento | Tags: , , , , | No Comments »

Pera

Nulla…

Cioè, sì, qualcosina, ma mica con gioia…

E perciò non è che mi vada tanto…

Esperimento di oggi: biberon normale (OMG, ma non avevi detto che lo allatti al seno??? Sì, leggi qui!).

Poi, finito quello, 180 ml di brodino, 1 cucchiaio colmo di crema di riso, 2 misurini di latte in polvere…

Non è andato giù male, ma non mi piace il concetto… Non lo vedo felice e contento, ecco… E Y è un bambino che sorride sempre!

Perciò da domani si inizia con l’acclimatarlo alla dinette, tenendolo al tavolo durante i pasti (a pranzo con mia madre, a cena, se è sveglio, con noi)…

E al massimo un cucchiaino di pera…


Day 2 – La prova del brodino

Posted: May 1st, 2010 | Author: | Filed under: 4-6 mesi, Svezzamento | Tags: , | 3 Comments »

Brodo pronto.

Foglietto della pediatra alla mano.

Ma ovviamente, alle 11 Y inizia ad arrabbiarsi perché a fame, e tutti i libri ti dicono che mai mai mai si cerca di introdurre un alimento nuovo con un bambino affamato.

Ok, latte.

Lo sfamiamo e poi prepariamo il brodino. Che in realtà è una minestrina (e io ho sempre odiato le minestrine, ma non la devo mica mangiare io, no?).

Ovvero 180 ml di brodo e 1 cucchiaio colmo di crema di riso.

Foglietto docet…

Una sbobbetta liquida, torbida… La cosa meno appetitosa del mondo… Beh, no, meglio del natto di sicuro…

Però qualche cucchiaino l’ha mangiato, non troppo convinto, ma l’ha mangiato…

E poi ha mangiato anche qualche cucchiaino di pera, ma non abbiamo capito se ne ha deglutito di più di quello che si è messo sulla maglietta…

In tutto questo, gli stiamo dando da mangiare seduti per terra su un cuscino e lui sulla sdraietta…

Oggi compro il seggiolone da attaccare al tavolo, in attesa della Stokke 🙂